Renault Russia viene nazionalizzata dal governo russo

Renault Russia è stata nazionalizzata dal governo russo. Ha acquisito la proprietà del 100% delle azioni di Renault Russia, mentre la partecipazione del 67,69% di Renault in Avtovaz sarà venduta a NAMI, un centro di ricerca finanziato dal governo, secondo un comunicato stampa.

Perché la Renault Russia è stata nazionalizzata?

La Russia ha nazionalizzato una grande fabbrica che apparteneva alla Renault e intende usarla per far rivivere la famosa vettura Moskvitch dell’era sovietica in quella che la casa automobilistica francese ha classificato come un “scelta responsabile” per i suoi migliaia di dipendenti in Russia. La mossa sembra essere il primo importante trasferimento di beni privati ​​in mani statali dopo che funzionari russi hanno minacciato di nazionalizzare le imprese occidentali in uscita a causa dell’intervento militare di Mosca in Ucraina.

La renault russia viene nazionalizzata
La Renault Russia si nazionalizza

Nei suoi stabilimenti, Avtovaz continuerà a mettere insieme la gamma completa di prodotti di auto Lada e la casa automobilistica offrirà servizi di manutenzione auto Renault sul mercato russo. L’acquisto includeva un’opzione di sei anni per riacquistare la partecipazione di Renault in Avtovaz.

“Trasferendo la partecipazione del Gruppo Renault alla proprietà statale [Russia] sarebbe in grado di mantenere il controllo su Avtovaz e garantire l’operabilità dell’azienda in mezzo alle sanzioni”, ha affermato il servizio stampa ha affermato il ministro dell’Industria e del commercio russo Denis Manturov. La mossa consentirebbe all’azienda di mantenere le sue competenze chiave, il ciclo di produzione e preservare l’occupazione, ha aggiunto.